La cittadinanza onoraria dimenticata

Roma, Milano, Firenze Livorno, Pisa, Genova, Bari, Rieti, Civitavecchia, San Francisco Rio De Janeiro, Tokio. Sono queste le città che conferirono le loro cittadinanze onorarie a Guglielmo Marconi. Per tutte sono conosciute le date tranne che per Civitavecchia, uno dei luoghi a cui Guglielmo Marconi fu particolarmente legato per la sua vita privata ed il suo percorso scientifico.

Infatti fino a qualche giorno fa la data della cittadinanza onoraria di Marconi era incredibilmente sconosciuta in città e non solo.
Motivo principale la perdita dell’archivio comunale, prima a seguito della distruzione della casa comunale per i pesanti bombardamenti aerei del 1943, e poi per l’alluvione del 1953 che danneggiò irreparabilmente buona parte di quello che si era riuscito a recuperare dalla guerra.

La sede comunale nella Rocca di Civitavecchia prime e dopo i bombardamenti del 1943

 

La ricerca di questa data è stata portata avanti da molti storici e ricercatori. Tra essi va ricordato il nostro compianto IØKHP Patrizio Ciancarini, che probabilmente è colui che maggiormente si è adoperato, cercando ovunque ma senza successo. Che sarebbe stato difficile trovare questa data si poteva capire anche della sua mancanza della completa bibliografia marconiana di Giovanni Di Benedetto, edita dal Consiglio Nazionale delle Ricerche nel 1958.

La svolta avviene a febbraio 2018 quando un socio ricercatore della Società Storica Civitavecchiese, dopo aver letto, nella pubblicazione dedicata alla presenza di Guglielmo Marconi
a Civitavecchia presentata poche settimane prima, della mancanza di notizie su questo importante riconoscimento della città, si ricorda che in passato ebbe modo di consultare la pagina di Civitavecchia del quotidiano “il Messaggero” degli anni ’30 in cui si parlava proprio di questa cittadinanza onoraria.

E’ grazie a Roberto Gargiulli che ora Civitavecchia si è riappropriata di un importante tassello della sua storia marconiana andato dimenticato.
Mercoledì 20 maggio 1931. E’ questa la data in cui venne conferita a Guglielmo Marconi la cittadinanza onoraria di Civitavecchia insieme ad una medaglia d’oro di civica benemerenza.
Non ci fu una vera e propria cerimonia pubblica, in quando tutto avvenne direttamente nella residenza di Marconi da parte dell’allora podestà di Civitavecchia, Francesco Cinciari.

 

Per approfondire sulla notizia: www.centumcellae.it/cultura/guglielmo-marconi-cittadino-onorario-di-civitavecchia-ritrovata-la-data/

Precedente Ritorna a vivere il monumento a Marconi di Wjnols Hill Successivo Marconi Speed Contest